Donazione di Ovuli

Molte donne hanno visto il loro sogno della maternità diventare realtà grazie alla donazione di ovuli.

Questa tecnica è raccomandata per le donne con un fallimento ovarico per menopausa, per chirurgia ovarica o che hanno subito alcun trattamento che ha causato compromissione della capacità riproduttiva (chemioterapia o radioterapia), alle femmine portatrici di malattie genetiche, che non può essere rilevato da DGP, e alle donne con scarsa qualità delle uova, bassa risposta alla stimolazione, aborti ripetuti e insuccessi di impianto.

Le donatrici sono ragazze anonime tra i 20 e i 30 anni che disinteressatamente offrono le loro uova per le altre donne per vedere soddisfatte il sogno di essere madri.

La selezione di queste donatrici avviene dopo uno studio dettagliato secondo la legge. Sottoporsi ad una valutazione psicologica, una visita ginecologica, e una serie di test analitici che escludono più di 200 malattie ereditarie (test Recombine), cariotipo e le malattie infettive (sierologia).

Le donatrici saranno selezionate per ogni destinatario, secondo uno studio di compatibilità rigorosa.

Gli ovuli, prima della puntura della donante, vengono fecondati in laboratorio con lo sperma del partner o di un donatore anonimo, se applicabile.

La donna ricevente eseguirà un trattamento semplice che consiste in estrogeni per via orale, vaginale o transdermico che preparano l’utero per il trasferimento degli embrioni.

È comune che dopo il trasferimento gli embrioni restanti di buona qualità, si potranno crioconservarli per essere utilizzati in futuro da parte del ricevente.

Hai bisogno di maggiori informazioni? Chiamaci al numero 952 22 53 95